Charles Aznavour a Roma

Charles Aznavour

Charles Aznavour

Charles Aznavour, il celebre cantautore francese di origine armena, si racconta in occasione della conferenza stampa che preannuncia il suo concerto programmato a Roma il 1° luglio al Centrale Live, che inaugura la tournée che lo porterà anche in Russia. A 90 anni compiuti e con una lunga carriera internazionale, Aznavour di cose da raccontare ne ha tante. Parla delle sue canzoni, che canta in sette lingue diverse, e degli autori che tradotto 74 suoi pezzi in italiano, portandogli il successo presso il grande pubblico anche nel nostro paese.

Oltre al grande spessore umano e alla sincerità, quello che emerge dalle dichiarazioni del cantautore, che è anche ambasciatore dell’Armenia Continua a leggere

Armenia – The Capital of Desires

L’Armenia partecipa alla Biennale Architettura di Venezia con il progetto The Capital of Desires esposto nella sede del Collegio Armeno Moorat Raphael presso Palazzo Ca’ Zenobio, Dorsoduro 2596 (a pochi passi dalla chiesa di Santa Maria dei Carmini e da Campo Santa Margherita) dal 7 giugno al 31 ottobre 2014. L’esposizione presenta la storia armena del XIX e XX secolo attraverso diversi materiali e progetti sviluppati da differenti generazioni di architetti armeni.
armenia_capitalofdesires2

Continua a leggere

Il Festival delle Nazioni sceglie l’Armenia

Aram Khachaturian

Aram Khachaturian

Il Festival delle Nazioni ha scelto di omaggiare la tradizione musicale dell’Armenia per la sua 47° edizione, che avrà luogo a Città di Castello dal 27 agosto al 6 settembre 2014. Di Aram Khačaturjan, il più conosciuto compositore armeno sarà eseguito il famoso concerto per violino e orchestra, in occasione del concerto inaugurale che vedrà ospite la compagine Sinfonica più prestigiosa, l’Armenian Philharmonic Orchestra diretta dal suo direttore musicale Eduard Topchjan con Anush Nikoghosyan al violino. Questa Orchestra fu fondata nel 1932 ed è oggi Continua a leggere

Mostra fotografica a Padova

Image

Sarà inaugurata a Padova venerdì 30 maggio alle ore 18.00 la mostra fotografica “Loss of Relevance” di Norayr Kasper, che rimarrà aperta presso le Scuderie di Palazzo Moroni in via VIII Febbraio fino al 22 giugno 2014 con orario 9.00 – 13.00 e 15.00 -18.00, lunedì chiuso – Ingresso libero.

Ispirata ai resti dell’eredità industriale dell’Armenia post sovietica, Loss of Relevance, dell’artista canadese di origine armena Norayr Kasper cerca di rappresentare la perdita di importanza delle macchine e dell’uomo, sullo sfondo di un’industria ormai in sfacelo, mero fantasma di un’epoca interrotta da bruschi e travolgenti eventi geopolitici.

Continua a leggere

Antonia Arslan e Massimo Carlotto in scena a Padova

GIOVEDI’ 22 MAGGIO ore 21.15
SALA DEI GIGANTI PALAZZO LIVIANO piazza Capitaniato, 2 – Padova

ANTONIA ARSLAN, MASSIMO CARLOTTO

KALELOV (CAMMINANDO)

PRIMA ASSOLUTA! 

di e con 
Antonia Arslan – voce narrante
Massimo Carlotto – voce narrante
Maurizio Camardi – sassofoni, duduk, flauti
Mauro Palmas – liuto cantabile
Maurizio Redegoso Kharitian – viola
Alessandro Foresti – organo portativo 
Continua a leggere

L’Armenia a Treviso

Appuntamento a Treviso giovedì 3 aprile alle ore 21.00 presso la Libreria Canova in piazzetta Lombardi 1, per la presentazione dell’Armenia attraverso le immagini di Nadia Pasqual. L’incontro è organizzato dalla Libreria Canova in collaborazione con LiberoCammino. Scarica la locandina.

 

Armenia Nadia Pasqual

L’Armenia di Nadia Pasqual a Treviso

Mostra sul genocidio degli armeni a Vicenza

Fiamma eterna presso il memoriale del genocidio a Yerevan, Armenia. Foto di Nadia Pasqual

Fiamma eterna presso il memoriale del genocidio a Yerevan, Armenia. Foto di Nadia Pasqual

In prossimità del 99° anniversario del genocidio degli armeni, il Centro culturale Italo-Tedesco di Vicenza in collaborazione con il Consolato d’Armenia e l’Unione degli Armeni d’Italia presenta la mostra fotografica “Armin T. Wegner e gli Armeni in Anatolia,1915” allestita nel salone di Villa Tacchi, viale della Pace, 87 a Vicenza. L’esposizione sarà aperta dal 16 marzo al 6 aprile 2014 dal lunedì al venerdì ore 17.00-20.00, sabato e domenica 16.00-19.00, oppure su prenotazione te. 0444 512516. Nel 1915 il giovane ufficiale tedesco Armin T. Wegner diventa testimone oculare del genocidio degli armeni, perpetrato nel 1915 dal governo dei Giovani turchi. Le sue foto sono una testimonianza eccezionale del genocidio in cui hanno perso la vita più di un milione e mezzo di persone. Continua a leggere

L’Armenia con Antonia Arslan e Nadia Pasqual

Ararat Armenia

Monte Ararat

Un affascinante itinerario lungo la sua Via della Seta nel suo tratto armeno, tra antichissimi monasteri cristiani, popoli tormentati e montagne maestose, attraverso le parole di Antonia Arslan e le immagini di Nadia Pasqual. L’occasione è l’incontro pubblico che avrà luogo sabato 8 marzo 2014 alle ore 18.00 presso la Libreria La Forma del Libro in via XX Settembre 63, Padova, tel. 049 9817459.

Continua a leggere

VIII Giornata di Studi Armeni e Caucasici

La Comunità Armena di Roma segnala l’VIII Giornata di Studi Armeni e Caucasici che avrà luogo giovedì 13 marzo 2014 presso l’Università Ca’ Foscari Venezia, Palazzo Ca’ Vendramin, Sala A, Dorsoduro 3462. Una giornata con relatori d’eccezione e un interessante programma di approfondimento organizzata da Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea – Associazione culturale “Padus-Araxes” – Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia Centrale e del Caucaso (ASIAC) – Dottorato in Lingue e Civiltà dell’Asia e dell’Africa Mediterranea.

Continua a leggere

Il Festival del raccolto

Festival del raccolto, Stepanavan, Armenia, 2013. Foto di Giuseppe Campanale

Foto di Giuseppe Campanale

Ogni ottobre, dal 1999, nel nord dell’Armenia, nei pressi della cittadina di Stepanavan, regione di Lori, si festeggia il Festival del raccolto. OsservatorioBalcaniCaucaso.org ha pubblicato un fotoracconto dell’evento di Giuseppe Campanale. Nel suo sito Giuseppe Campanale parla del Festival e delle sue origini.