Sulle tracce armene a Venezia

San Lazzaro degli Armeni a Venezia

Isola di San Lazzaro degli Armeni a Venezia

Segnalo volentieri l’escursione “Sulle tracce armene a Venezia” che si svolgerà sabato 26 settembre 2015, che, con la presenza di una guida armeno-veneziana, condurrà i partecipanti alla scoperta dei tre più importanti luoghi della memoria armena a Venezia.

L’iniziativa è di Rossana Faggian, travel designer di TourAround, che organizza viaggi culturali in Italia e nel resto del mondo, con grande attenzione a tutti quei dettagli che possono far vivere un’esperienza di viaggio autentica e profonda. Tra le sue proposte figura anche il tour guidato in Armenia Tesori d’Armenia, e credo che non ci sia modo migliore di avvicinarsi alla civiltà armena se non con facendosi guidare alla ricerca delle tracce armene a Venezia. Continua a leggere

Annunci

Viaggio in Armenia con Nadia Pasqual

Viaggio in Armenia con Nadia Pasqual

Viaggio in Armenia con Nadia Pasqual

Dal 6 al 14 giugno 2015 accompagnerò in veste di esperta il viaggio Armenia: tra antichità e monasteri organizzato dalla rivista specializzata Archeologia Viva con la collaborazione tecnica dell’Agenzia Viaggi Rallo di Mestre Venezia.  Un piccolo gruppo, servizi curati, ma soprattutto tante visite ai siti storici, artistici e archeologici inserite nel programma, che effettueremo con il supporto di una guida locale. Inoltre, sono previsti dei momenti di approfondimento sugli aspetti culturali e storici del paese, con i quali ci addentreremo nella civiltà armena, sviluppatasi ai piedi del biblico monte Ararat a partire dal VII sec. a.C. Un viaggio per chi non si accontenta di vedere, ma vuole capire e conoscere.

Continua a leggere

Journey to Armenia

Journey to Armenia di Silvia Camporesi

Journey to Armenia di Silvia Camporesi

Era il giugno 2012 quando la fotografa Silvia Camporesi mi contattò per la prima volta: mi scrisse che stava leggendo la mia guida dell’Armenia e che la sua voglia di partire aumentava di giorno in giorno. Mi chiese qualche consiglio per organizzare il suo viaggio in Armenia, non per turismo, ma per un progetto artistico. I consigli furono dati e Silvia partì nell’autunno dello stesso anno. A distanza di due anni da quel suo viaggio, sono, quindi, ben contenta di poter segnalare la pubblicazione di “Journey to Armenia” (Ed. Gente di fotografia, Palermo), il libro che raccoglie le fotografie scaturite da un progetto artistico che si è rivelato capace di andare oltre gli stereotipi e la superficie delle cose per cogliere l’anima di un Paese complesso come l’Armenia.

Continua a leggere

Una piccola Armenia in Iran

Vi segnalo il reportage “Nuova Giulfa, il quartiere armeno di Isfahan” di Simone Zoppellaro pubblicato oggi sul sito di Osservatorio Balcani & Caucaso. Oltre 10.000 armeni vivono in questa vivace città situata ca. 400 km a sud di Teheran. Sono i discendenti degli armeni deportati nella capitale della Persia savafide dallo scià Abbas I nel 1604, giunti qui dalla piana dell’Ararat e dalla città di Giulfa – la città del Nakhichevan (enclave azera situata tra Armenia, Turchia e Iran) tristemente nota per la distruzione di un cimitero medievale armeno e migliaia di khachkar (croci di pietra) nel 2005.

Continua a leggere

Pub, Lenin e chiese: l’Armenia del 2014

Image

Armenia – Il municipio di Rya Taza, paese a maggioranza yezida. Foto di Nadia Pasqual

Ho letto il reportage “Pub, Lenin e chiese: l’Armenia del 2014” di Max Smaniotto pubblicato su Osservatorio Balcani e Caucaso il 19 maggio. Un viaggiatore racconta la sua esperienza di viaggio in Armenia con l’obbiettivo di rispondere all’usuale domanda degli amici italiani se valga la pena visitare il paese. Max Smaniotto prova a spiegare nel breve spazio di un articolo, che cosa (non) cercare in Armenia e cosa vi si può trovare. Continua a leggere

Reportage sul Nagorno Karabakh

Monumento "Noi siamo le nostre montagne" a Stepanakert, simbolo del Nagorno Karabakh

Monumento “Noi siamo le nostre montagne” a Stepanakert, simbolo del Nagorno Karabakh (foto di Nadia Pasqual)

Un reportage sul Nagorno Karabakh di Federica Seneghini, giornalista del Corriere della Sera, è stato pubblicato su Corriere.it. Il reportage riporta alcune informazioni sulla storia del Karabakh e sull’attuale situazione politica di questo territorio conteso tra armeni e azeri, con alcuni dati sugli avvenimenti del conflitto che li vide impegnati negli anni ’90. Molto interessanti ed evocative le immagini di Parallelo Zero, che mostrano la difficile ma vivace realtà quotidiana dei suoi abitanti (“Karabakhsi”, in armeno). Maggiori informazioni sul Karabakh sono contenute nella mia guida “Armenia e Nagorno Karabakh” (Polaris).

L’Armenia a Treviso

Appuntamento a Treviso giovedì 3 aprile alle ore 21.00 presso la Libreria Canova in piazzetta Lombardi 1, per la presentazione dell’Armenia attraverso le immagini di Nadia Pasqual. L’incontro è organizzato dalla Libreria Canova in collaborazione con LiberoCammino. Scarica la locandina.

 

Armenia Nadia Pasqual

L’Armenia di Nadia Pasqual a Treviso