Due stelle armene nel cielo di Venezia

Affinità-con-i-cieli-notturni-Venezia

Presentazione del libro “Affinità con i cieli notturni” nella Sala degli specchi di Palazzo Ca’ Zenobio, Venezia

Sono due le stelle che hanno illuminato Venezia  domenica 18 ottobre, dove si è svolta la presentazione in anteprima nazionale del romanzo “Affinità con i cieli notturni” (Nuova Dimensione, in libreria dal 29 ottobre). L’evento ha avuto luogo nell’elegante Sala degli specchi di Palazzo Ca’ Zenobio, ex Collegio Armeno Moorat Raphael, di proprietà della Congregazione Mechitarista dell’Isola di San Lazzaro degli Armeni. E non è un caso. Continua a leggere

Armenia: civiltà di frontiera

Armenia-civiltà-di-frontiera

Armenia: una civiltà di frontiera è il ciclo di conferenze organizzate dall’Università Ca’ Foscari di Venezia – Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea e Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia Centrale e del Caucaso ASIAC per conoscere la civiltà armena che si svolgeranno a Venezia ogni martedì alle 17.30 dal 6 ottobre al 3 novembre 2015. Il programma comprende incontri con studiosi, armenisti e scrittori del calibro di Antonia Arslan e Aldo Ferrari. Ecco il programma: Continua a leggere

Astra Sabondjan: la storia vera di una donna indomita

Affinità con i cieli notturni

Il nuovo romanzo ““Affinità con i cieli notturni”“, in corso di pubblicazione per i tipi di Nuova Dimensione con la prefazione di Antonia Arslan, verrà presentato in anteprima nazionale a Venezia domenica 18 ottobre 2015 alle ore 17.30, nel barocco Palazzo Ca’ Zenobio, ex sede del Collegio Armeno Moorat Raphael. Astra Sabondjan, la protagonista del libro, avrebbe apprezzato l’atmosfera elegante e raffinata della Sala degli Specchi, piena di riflessi, stucchi e affreschi. Continua a leggere

Sulle tracce armene a Venezia

San Lazzaro degli Armeni a Venezia

Isola di San Lazzaro degli Armeni a Venezia

Segnalo volentieri l’escursione “Sulle tracce armene a Venezia” che si svolgerà sabato 26 settembre 2015, che, con la presenza di una guida armeno-veneziana, condurrà i partecipanti alla scoperta dei tre più importanti luoghi della memoria armena a Venezia.

L’iniziativa è di Rossana Faggian, travel designer di TourAround, che organizza viaggi culturali in Italia e nel resto del mondo, con grande attenzione a tutti quei dettagli che possono far vivere un’esperienza di viaggio autentica e profonda. Tra le sue proposte figura anche il tour guidato in Armenia Tesori d’Armenia, e credo che non ci sia modo migliore di avvicinarsi alla civiltà armena se non con facendosi guidare alla ricerca delle tracce armene a Venezia. Continua a leggere

Pièce sul genocidio armeno con Ottavia Piccolo

Ricevo e volentieri segnalo la pièce teatrale Nelle plaghe d’oriente sia pace sulla terra organizzato dalla Congregazione Mechitarista di San Lazzaro degli Armeni in occasione del Centenario del Genocidio Armeno, che avrà luogo mercoledì 24 giugno a Mestre Venezia.

Nelle plaghe d'oriente sia pace sulla terra Nelle plaghe d’oriente sia pace sulla terra
Mestre Teatro Toniolo
Mercoledì 24 Giugno 2015 – 20:30
Pièce polidrammatica
ideata da Justine Rapaccioli e Marco Bellussi
con Ottavia Piccolo e Emiliano De Lello
duduk, Aram Ipekdjian
Ensemble Vocale Gaspard Edesse
diretto da Justine Rapaccioli
regia Marco Bellussi

INGRESSO LIBERO
locandina evento Nelle plaghe d’Oriente Continua a leggere

Armenity: il padiglione armeno alla Biennale di Venezia 2015

Armenity è il titolo del padiglione nazionale della Repubblica D’Armenia alla 56. Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia 2015, collocato nel Monastero Mekhitarista sull’Isola di San Lazzaro degli Armeni nella laguna veneziana. Il padiglione curato da Adelina Cüberyan v. Fürstenberg, curatrice indipendente svizzera d’origine armena di fama internazionale, esperta nel campo dell’arte contemporanea e nota come una pioniere dell’approfondimento dell’approccio multiculturale dell’arte contemporanea, sarà aperto dal 6 maggio al 18 ottobre 2015.

Continua a leggere

Venezia 9-10 aprile: convegno internazionale sul genocidio

Yerevan, Armenia - Memoriale e museo del Genocidio degli Armeni

Yerevan, Armenia – Memoriale e museo del Genocidio degli Armeni ©Foto di Nadia Pasqual

Avrà luogo a Venezia giovedì 9 e venerdì 10 aprile presso Aula baratto, Università Cà Foscari il convegno internazionale “Metz Yeghern – Il genocidio degli Armeni tra sfide del passato e del presente“. Saranno presenti esponenti delle Università di Istanbul, Parigi, Milano, Bologna, Padova e Siena, tra cui Antonia Arslan, Raymond Kévorkian, Marcello Flores e il co-fondatore di Gariwo, Pietro Kuciukian.

Sono molti gli interventi dei relatori di livello internazionale in programma delle due giornate del convegno Continua a leggere

Armenia | Segni – Mestre 9 + 16 aprile

Armenia | Segni Nadia Pasqual e Antonia Arslan a Mestre VeneziaDue donne, due sguardi sull’Armenia: Nadia Pasqual esperta di Armenia e professionista di marketing turistico, autrice della prima guida di viaggio italiana dedicata all’Armenia, e Antonia Arslan scrittrice italiana di origine armena, nota per i best seller “La masseria delle allodole” e “La strada di Smirne” (Rizzoli) nei quali racconta il genocidio degli armeni attraverso le vicende della sua famiglia.

Continua a leggere

Teatro La Fenice: concerto per il Centenario del Genocidio Armeno

Teatro La Fenice Venezia. Foto di ©Michele Crosera

Teatro La Fenice Venezia. Foto di ©Michele Crosera

Domenica 12 aprile 2015 alle ore 20.00 avrà luogo a Venezia presso il Teatro La Fenice il Concerto dell’Orchestra Filarmonica della Fenice in occasione del Centenario del Genocidio Armeno (1915-2015) con musiche di Aram Khatchaturian, una prima italiana di Tigran Mansurian (presente in sala) e Ludwig Van Beethoven. Protagonisti: il violoncellista Mario Brunello e Susanna Mälkki alla direzione d’orchestra.

L’iniziativa Continua a leggere

IX Giornata di studi armeni e caucasici a Venezia

La IX Giornata di studi armeni e caucasici si svolgerà giovedì 19 marzo a Venezia organizzata dal Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Associazione culturale “Padus-Araxes” e ASIAC – Associazione per lo Studio in Italia dell’Asia Centrale e del Caucaso. Il programma del mattino si svolgerà presso la Sala A, Palazzo Vendramin, Dorsoduro 3462, Fondamenta Foscarini, mentre le sessioni pomeridiane si terranno in Aula VI, Rio Novo, Dorsoduro 3861, Calle Larga Foscari, Venezia. Scarica la locandina con il programma. Continua a leggere